1.Fabrizio Camilletti

Fabrizio

Fabrizio Camilletti

Diplomato in Medicina Tradizionale Cinese e Tui Na, ha tenuto corsi e seminari di Nuova Medicina Germanica dal 1996 al 2009.
Una costante ricerca condotta sul benessere psico-fisico, a partire da studi scientifici che poggiano sulle leggi della natura e che ambiscono alla comprensione delle emozioni come fatto biologico, lo ha condotto alla scoperta del Codice Biologico Emozionale e dell’Attivazione Biologica Emozionale.
E’ fondatore e presidente dell’Accademia di Medicina Biologica Emozionale: in questa veste promuove seminari informativi rivolti all’approfondimento e alla conoscenza di questa nuova disciplina dal 2009.
Attualmente docente dell’Accademia di Medicina Biologica Emozionale e membro attivo del Comitato di Ricerca e Sviluppo della stessa, tiene corsi atti a preparare futuri terapeuti olistici secondo i principi della biologia e della natura.
È Terapeuta Olistico in Medicina Biologica Emozionale presso il centro MBE di Loreto (AN).

Cell: 335.6486347
Email: info@medicinabiologicaemozionale.it

Tutti noi ci siamo chiesti almeno una volta: cos'è la malattia? Cos'è il benessere? Attraverso il percorso proposto è possibile darsi delle risposte e conoscere se stessi in maniera tanto vera quanto profonda. Così nasce quella entusiasmante consapevolezza che ci permette d'imparare a reagire agli eventi di tutti i giorni con vera autenticità ed unicità. Salvi da quelle sovrastrutture e automazioni limitanti che agiscono come zavorre emozionali. All'improvviso ci accorgiamo che quei fastidi fisici inspiegabili spariscono, e, con essi, quelle giornate che sembravano non vissute da noi, con frustrazione e in balia degli eventi. Se volessimo descrive Medicina Biologica Emozionale con una parola possiamo descriverla: LIBERTA', essenza stessa della natura. Non finirò mai di ringraziare tutto il gruppo di studio e ricerca dell'MBE, di Fabrizio, Valentina, esseri meravigliosi. GRAZIE.

Leonardo Cianciarelli

"Le cure dell'anima fanno bene al corpo che reagisce prontamente a tutte le nostre emozioni. Provare emozioni positive o semplicemente capire da cosa dipende il nostro stato d'animo, ci da la consapevolezza di quello siamo e da dove veniamo. Intraprendere questo percorso di conoscenza e consapevolezza di sé è la migliore prevenzione contro ogni malattia"

La nostra esperienza è iniziata diversi anni fa con la ricerca verso un percorso che esplorasse i nostri conflitti senza cadere troppo nelle trappole del “mentale”.
Abbiamo incontrato i fondatori della medicina Biologica Emozionale e ci siamo subito resi conto che aveva le caratteristiche per completare le nostre varie formazioni.