3.Dott. Omar Alquati

foto Omar

Omar Alquati

Laureato in Medicina e Chirurgia nell’anno 2007 presso l’Università degli Studi di Brescia, il Dott. Omar Alquati ha proseguito gli studi specializzandosi in Anestesia e Rianimazione presso l’Università degli Studi di Verona nell’anno 2012.
Successivamente ha frequentato il Corso di Perfezionamento in Agopuntura, Moxibustione e Tecniche Correlate presso l’Università degli Studi di Brescia, in collaborazione con l’U.M.A.B. – Unione Medici Agopuntori Bresciani.
Da sempre appassionato di Esoterismo e Spiritualità, ha acquisito nel tempo un’ampia formazione olistica attraverso la quale ha maturato una visione antropocentrica, cioè che pone l’Uomo al centro dell’Universo. Attraverso studi specifici, il Dott. Alquati si è poi addentrato nel vasto panorama delle Medicine Complementari (un tempo ritenute alternative), sperimentando personalmente varie tecniche e discipline di terapia fisica e spirituale.
Attualmente svolge l’attività di medico anestesista/rianimatore presso l’A.S.S.T. di Lodi nell’unità di terapia intensiva e sub-intensiva.
Riveste inoltre il ruolo di Direttore Sanitario e Responsabile della formazione presso l’Associazione “Croce Verde” di Crema.
Nell’ambito dell’Associazione “Accademia di Medicina Biologica Emozionale” di Loreto svolge il ruolo di docente ed è membro del Comitato Scientifico.

Cell: 338.8355591
Email: omar.a@medicinabiologicaemozionale.it

Che dire...la scuola migliore che abbia frequentato...difficile guardarsi dentro...ma puoi scoprire cose davvero utili

Alessandra

FIGATA ASSURDA, mi sta aiutando molto questo percorso (ho iniziato a Gennaio 2018), sia (soprattutto) per la sfera di vita privata sia per quella lavorativa! Solo una regola da seguire prima di iniziare: Desiderare di voler star bene, Desiderare di essere sincero con te stesso, Voler bene al proprio corpo. Quando inizierete non sarete in grado di fare ciò che vi ho appena elencato, l'importante è: essere disponibili a farlo. Il resto ve lo insegnerà la MBE (Medicina Bio Emozionale)

Angelo

Tutti noi ci siamo chiesti almeno una volta: cos'è la malattia? Cos'è il benessere? Attraverso il percorso proposto è possibile darsi delle risposte e conoscere se stessi in maniera tanto vera quanto profonda. Così nasce quella entusiasmante consapevolezza che ci permette d'imparare a reagire agli eventi di tutti i giorni con vera autenticità ed unicità. Salvi da quelle sovrastrutture e automazioni limitanti che agiscono come zavorre emozionali. All'improvviso ci accorgiamo che quei fastidi fisici inspiegabili spariscono, e, con essi, quelle giornate che sembravano non vissute da noi, con frustrazione e in balia degli eventi. Se volessimo descrive Medicina Biologica Emozionale con una parola possiamo descriverla: LIBERTA', essenza stessa della natura. Non finirò mai di ringraziare tutto il gruppo di studio e ricerca dell'MBE, di Fabrizio, Valentina, esseri meravigliosi. GRAZIE.

Leonardo Cianciarelli